La homepage di Google è ottimizzata per i motori di ricerca?

Per gioco mi sono chiesto se la homepage di Google fosse ottimizzata per i motori di ricerca rispondendomi che non può essere altrimenti visto che è il motore di ricerca più usato e sopratutto il più chiacchierato a livello SEO. Come per ogni sito web a cui mi viene chiesto di fare un’analisi del posizionamento così ho fatto anche per la homepage di Google in versione italiana, con i risultati che vado ad elencarvi (chiaramenti non sono tutti):

Meta Title

Testo individuato: “Google”
Analisi: Il titolo risulta troppo corto affinchè possa essere ben posizionato in base all’argomento della pagina
Consiglio: “Il motore di ricerca più usato del web – Google “

Meta Description

Testo individuato: Nessuno
Analisi: La descrizione della pagina deve essere pertinente all’argomento della pagina e compreso tra 80 e 158 caratteri
Consiglio: “Con il motore di ricerca Google potrai cercare tutti i contenuti del web più pertinenti alle chiavi di ricerca interessate”

Meta Keywords

Testo individuato: Nessuno
Analisi: Non è stato individuato il tag delle keywords, oggigiorno ormai ritenuto ininfluente a livello di posizionamento della pagina, comunque non deve essere superiore a 5 elementi
Consiglio: “motore, ricerca, parole chiave, google”

Intestazione H1

Testo individuato: Nessuno
Analisi: Non è stato individuato il tag H1 per l’intestazione di pagina, utile per il posizionamento specifico e pertinente dei contenuti
Consiglio: “Cerca sul web con il motore di ricerca di Google” 

Validazione W3C

Risultato: Non validato, qui
Analisi: La homepage di Google.it non risulta validata in quanto contenente ad oggi ben 26 errori e 4 warning

Sitemap.xml

Risultato: Non presente
Analisi: E’ consigliato l’uso del file sitemap.xml per facilitare e velocizzare l’indicizzazione del sito web

Google Analytics

Risultato: Non presente
Analisi: Per un miglior controllo degli accessi al sito si consiglia l’installazione del codice javascript di Google Analytics 

Ricerca termini

Termine: “motore di ricerca”
Risultato: 4° posizione su www.google.it

Termine: google
Risultato: 1° posizione su www.google.it

Conclusioni

Dai risultati ottenuti si evidenzia come per la pagina del sito in oggetto non siano stati messi in atto tutti gli accorgimenti per il posizionamento sui motori di ricerca (come evidenzia la keywords “motore di ricerca”). Si consiglia quindi di modificare il titolo della pagina al fine di renderlo più pertinente, di inserire descrizione e keywords nei meta ed una intestazione tramite H1. Per migliorare ulteriormente la ricerca e l’analisi si consiglia di inserire il file sitemap.xml e il codice javascript di Google Analytics utile per tener monitorate le visite dei visitori.

Daniele Ferlahttps://www.desdinova.it
Aiuto aziende e professionisti che hanno bisogno di sviluppare in modo creativo, alternativo ed efficace la loro identità digitale e che desiderano ottenere visibilità e risultati concreti attraverso lo sviluppo di strumenti online dall'elevata innovazione e personalizzazione.
Aiuto aziende e professionisti che hanno bisogno di sviluppare in modo creativo, alternativo ed efficace la loro identità digitale e che desiderano ottenere visibilità e risultati concreti attraverso lo sviluppo di strumenti online dall'elevata innovazione e personalizzazione.

Must Read

Configuratore 3D Online: Modalità di generazione della richiesta di personalizzazione

Nello sviluppo di un configuratore 3D una delle questioni più importanti da valutare e l'ultima parte del flusso di configurazione. Sembrerà strano...

Alternativa gratuita a ExQuilla for Microsoft Exchange per Thunderbird: DevMail

Per chi utilizza account Microsoft Exchange (di fatto indirizzi di posta su Microsoft 360) configurati su Mozilla Thunderbird attraverso l'add-on ExQuilla, in questi giorni avrà ricevuto sicuramente un avviso di scadenza della licenza, seppur fino ad ora gratuito.

Uno sguardo al 3D realtime oggi

Sono i numeri a parlare di un aumento di richieste professionali in ambito 3D realtime per sviluppi web. Negli ultimi due anni infatti la richiesta è aumentata del 600% rispetto alle richieste nell'ambito della pura modellazione 3D (quella eseguita tramite software come 3DS, Maya, etc). E' una richiesta destinata a cresce ancora e che prevede anche un salario più alto di circa il 20%.