Dominio scaduto perchè non rinnovato. Come fare?

Oggi vogliamo sfatare il mito del non rinnovo dei domini web e la loro effettiva scadenza.

Molti pensano che i domini scadono una volta che assumo lo stato di “expired” cioè quando non si paga il rinnovo al proprio hosting. Questo non è corretto in quanto il dominio, per 40 giorni, assume quello che viene chiamato “stato di grazia” (grace period) in cui non sono più attivi i servizi ma il proprietario può ancora pagare il normale prezzo annuo.

Dopo i suddetti 40 giorni lo stato del dominio passa invece al “periodo di redenzione” (redemption period) in cui le informazioni del proprietario spariscono dalle interrogazioni “whois“. Se il proprietario volesse riattivare il dominio sarà necessario versare una tariffa e procedere inoltre al pagamento dell’hosting per una normale registrazione (tale tariffa si aggira intorno ai 100€ indicativi).

Dopo il periodo di redenzione, se non riattivato, lo stato del dominio passa a “bloccato” (locked) e viene messo in eliminazione. Questa fase dura 5 giorni e nelle ultime ore di tale periodo il nome del dominio verrà ufficialmente escluso dal database ICANN e reso disponibile per un nuovo acquisto.

Detto questo si capisce quanto l’intero processo di eliminazione di un dominio web è formato da 75 giorni dopo la data di scadenza del proprio canone annuo.

Daniele Ferlahttps://www.desdinova.it
Aiuto aziende e professionisti che hanno bisogno di sviluppare in modo creativo, alternativo ed efficace la loro identità digitale e che desiderano ottenere visibilità e risultati concreti attraverso lo sviluppo di strumenti online dall'elevata innovazione e personalizzazione.
Aiuto aziende e professionisti che hanno bisogno di sviluppare in modo creativo, alternativo ed efficace la loro identità digitale e che desiderano ottenere visibilità e risultati concreti attraverso lo sviluppo di strumenti online dall'elevata innovazione e personalizzazione.

Must Read

Alternativa gratuita a ExQuilla for Microsoft Exchange per Thunderbird: DevMail

Per chi utilizza account Microsoft Exchange (di fatto indirizzi di posta su Microsoft 360) configurati su Mozilla Thunderbird attraverso l'add-on ExQuilla, in questi giorni avrà ricevuto sicuramente un avviso di scadenza della licenza, seppur fino ad ora gratuito.

Uno sguardo al 3D realtime oggi

Sono i numeri a parlare di un aumento di richieste professionali in ambito 3D realtime per sviluppi web. Negli ultimi due anni infatti la richiesta è aumentata del 600% rispetto alle richieste nell'ambito della pura modellazione 3D (quella eseguita tramite software come 3DS, Maya, etc). E' una richiesta destinata a cresce ancora e che prevede anche un salario più alto di circa il 20%.

Configuratore 3D Online: Componenti di sviluppo e costo

Chi si approccia per la prima volta ad un configuratore 3D online si pone la domanda di quanto possa costare un prodotto simile in quanto è chiaro fin da subito lo sviluppo complesso che il progetto comporta. A livello di preventivazione mi sono trovato fin da subito a dover far percepire i singoli costi che compongono un progetto simile e che aiutano a comprenderne la natura, l'approccio e le tempistiche.