Siti One-Page-Layout: progettazione, creazione, posizionamento

Sono un po’ la moda che da qualche tempo a questa parte fa capolina sul web.
Si chiamano One-Page-Layout e sono la “semplificazione” ad una pagina scorrevole dei classici siti a 5/6 pagine.

Composti solitamente da un menu orizzontale fisso oppure un menu verticale a sinistra, questi siti sono strutturati principalmente con 5 sezioni una dopo l’altra, navigabili tutte in verticale (oppure in orizzonatale), da un’unica pagina (la homepage) e senza caricamenti tra una selezione e l’altra. Un esempio potete trovarlo a questo indirizzo: http://danbo.desdinova.it

Come vedete, a questo sito realizzato da me, non manca nulla rispetto al classico sito a cui siamo abitutati ma la vera novità è il suo sviluppo in un’unica pagina che, grazie ad una gradevole animazione, permette una perfetta navigazione ed una semplice usabilità.
Ma a chi può servire un sito sviluppato con un layout one page?
Principalmente questo genere di pagine vengono usate per:

  • Portfoli fotografici
  • Presentazione di nuovi servizi
  • Piccole imprese locali
  • Lancio di nuovi prodotti
  • Band musicali
  • Negozi ed attività appena avviate

Questo genere di sito ovviamente non manca di avere alcuni difetti, uno tra tutti la poca possibilità di posizionamento, essendo di fatto costituito da un’unica pagina internet.
Come sappiamo, da esperti SEO, per essere trovati da Google ed essere riconosciuti come “importanti” per un dato settore è necessario avere nella struttura del sito numerose pagine, linkate tra di loro, che riportino molti testi e contenuti rispetto all’argomento (o keywords) che si vuole “spingere in Google”.

In realtà i One-Page-Layout non sono del tutto privi di possibilità di posizionamento, a patto che la parola chiave sia una soltanto (appunto quella del nostro servizio, del prodotto da lanciare, della band, etc).
La base di questa affermazione, che smentiscono quanto detto poco fa, sono i seguenti risultati che indicano il posizionamento della SERP di Google del sito di esempio, Danbo:

Se cercate “Danbo” in Google dunque troverete nella prima posizione il sito http://danbo.desdinova.ti cosi come anche quando cercherete informazioni per fotografare, costruire o acquistare un Danbo (vi rimando al sito per capire di cosa si tratta).
Modestamente lo considero un notevole obbiettivo raggiunto in quanto, oltre ad essere realizzato con un layout one page, si trova anche in un sottodominio.

Se avete bisogno di un sito One-Page-Layout e volete anche posizionarlo sapete a chi chiedere … per la loro semplice e facile struttura sono anche abbastanza economici.

Daniele Ferlahttps://www.desdinova.it
Aiuto aziende e professionisti che hanno bisogno di sviluppare in modo creativo, alternativo ed efficace la loro identità digitale e che desiderano ottenere visibilità e risultati concreti attraverso lo sviluppo di strumenti online dall'elevata innovazione e personalizzazione.
Aiuto aziende e professionisti che hanno bisogno di sviluppare in modo creativo, alternativo ed efficace la loro identità digitale e che desiderano ottenere visibilità e risultati concreti attraverso lo sviluppo di strumenti online dall'elevata innovazione e personalizzazione.

Must Read

Configuratore 3D Online: Modalità di generazione della richiesta di personalizzazione

Nello sviluppo di un configuratore 3D una delle questioni più importanti da valutare e l'ultima parte del flusso di configurazione. Sembrerà strano...

Alternativa gratuita a ExQuilla for Microsoft Exchange per Thunderbird: DevMail

Per chi utilizza account Microsoft Exchange (di fatto indirizzi di posta su Microsoft 360) configurati su Mozilla Thunderbird attraverso l'add-on ExQuilla, in questi giorni avrà ricevuto sicuramente un avviso di scadenza della licenza, seppur fino ad ora gratuito.

Uno sguardo al 3D realtime oggi

Sono i numeri a parlare di un aumento di richieste professionali in ambito 3D realtime per sviluppi web. Negli ultimi due anni infatti la richiesta è aumentata del 600% rispetto alle richieste nell'ambito della pura modellazione 3D (quella eseguita tramite software come 3DS, Maya, etc). E' una richiesta destinata a cresce ancora e che prevede anche un salario più alto di circa il 20%.