Formula del Personal Branding

formula del personal branding

Da oggi inauguro una nuova categoria di post dedicata interamente al Personal Branding e su come poter promuovere se stessi come un marchio. Indicazioni, suggerimenti, documenti, segreti, idee, domande, risposte e quant’altro possa aiutare a distinguere la propria figura professionale da tutte le altre in circolazione.

Inizio con un formula, trovata in rete, molto divertente e che cerca di riassumere in pochi passi quello che è definito il Personal Branding. Se conoscete a fondo l’argomento probabilmente avrete da ridire, come me, su qualche elemento della formula ma come base è ottima.

Personalmente avrei da ridire sull’addendo del cuore nel primo termine, lo avrei messo come termine esponenziale e non sommato agli altri due.
Inolte la moltiplicazione “x Google” dei social networks è molto riduttiva e troppo focalizzato su un unico motore di ricerca. Ci avrei messo anche altri mezzi per fare il proprio branding (biglietti da visita, pubblicità, passaparola dei clienti, etc).

Se volete lasciare un commento non siate timidi Sealed

Daniele Ferlahttps://www.desdinova.it
Aiuto aziende e professionisti che hanno bisogno di sviluppare in modo creativo, alternativo ed efficace la loro identità digitale e che desiderano ottenere visibilità e risultati concreti attraverso lo sviluppo di strumenti online dall'elevata innovazione e personalizzazione.
Aiuto aziende e professionisti che hanno bisogno di sviluppare in modo creativo, alternativo ed efficace la loro identità digitale e che desiderano ottenere visibilità e risultati concreti attraverso lo sviluppo di strumenti online dall'elevata innovazione e personalizzazione.

Must Read

Configuratore 3D Online: Perché il tuo sito dovrebbe averne uno e perchè no

Cosa è un configuratore 3D online In questa doverosa introduzione è necessario chiarire cosa si intende per "Configuratore 3D...

Il 3D marketing rivoluzionerà il digital marketing?

Per poter dare una risposta certa alla domanda dell'articolo è necessario prima di tutto fare alcune considerazioni su argomenti che influiscono notevolmente su tematiche che, in realtà, stanno anche al di fuori del web. Di seguito quindi una panoramica sugli argomenti principali nell'affrontare il 3D marketing e un personale conclusione sullo stato dell'arte.

I voxel, la versione 3D del pixel

Se parlando di grafica 2D ci troviamo a introdurre il concetto di pixel, nella grafica 3D è necessario parlare di voxel come unità di misura del volume occupato nelle componenti x,y,z nello spazio. Con questo articolo cerco di far luce su questa relativamente nuova unità di misura che passa dalla teoria della rappresentazione volumetrica fino alla stampa 4D, passando all'uso artistico ed estetico del mezzo grazie a recenti videgiochi.