Visual Studio 2017, Entity Framework 6.2 e MySQL

Di seguito la procedura per installare il flusso di lavoro Entity Framework in Visual Studio 2017

  • Creare un progetto visual Studio 2017 nuovo
  • Verificare di utilizzare come Framework.NET la versione 4.6 (e non la 4.5 che non è supportata da Entity Framework 6.2.0)
  • Tramite interfaccia grafica NuGet, installare i seguenti pacchetti (nel seguente ordine)
    • Entity Framework 6.2.0
    • MySql.Data.EntityFramework 8.0.15 (IMPORTANTISSIMO: attenzione a non confondersi installando MySql.Data.Entity) – NuGet qui
  • I pacchetti di cui sopra installeranno:
    • MySql.Data 8.0.15
    • Google.Protobuf 3.6.1

Procedura per configurare un progetto Entity Framework 6.0:

  • Inserire un nuovo elemento “Add New Item…” selezionando “ADO.NET Entity Data Model” e dando un nome al model
  • Selezionare una modalità di lavoro (solitamente EF Designer From Database, la prima).
  • Selezionare una connessione al database (presente o in “New Connection”)
  • In Data Source vedrete “MySQL Database”, in server name inserire l’istanza tipo “localhost” e inserire username e password creati precedentemente
  • Selezionare il nome del database associato al progetto
  • A questo punto la stringa di connessione verrà creata (specificando Yes o No nella sicurezza)
  • Verrà avviato il designer del database dinamico (se tutto regolare, altrimenti fare riferimento alle “note” più sotto)

Esempio di codice di accesso agli oggetti EF:

using (AppEntities db = new AppEntities())
{
tblUsers utente = db.tblUsers.Where(x => x.email == “email@dominio.com”).FirstOrDefault();
label.Text = utente.firstname;
}

Note importanti di installazione per evitare crash improvvisi:

  • Se per qualche motivo sbagliate versione dei pacchetti Entity Framework, il processo di creazione della Entity si chiuderà inavvertitamente (successivamente alla conferma della connessione)
  • Verificate sempre la compatibilità tra i pacchetti installati (a volte non è facile trovare la corrispondenza esatta).
  • IMPORTANTE: Ricordate di usare MySql.Data.EntityFramework e non MySql.Data.Entity
  • Fare riferimento allo screenshot qui sotto per le versioni

mysql-ferla

Daniele Ferlahttps://www.desdinova.it
Aiuto aziende e professionisti che hanno bisogno di sviluppare in modo creativo, alternativo ed efficace la loro identità digitale e che desiderano ottenere visibilità e risultati concreti attraverso lo sviluppo di strumenti online dall'elevata innovazione e personalizzazione.
Aiuto aziende e professionisti che hanno bisogno di sviluppare in modo creativo, alternativo ed efficace la loro identità digitale e che desiderano ottenere visibilità e risultati concreti attraverso lo sviluppo di strumenti online dall'elevata innovazione e personalizzazione.

Must Read

Alternativa gratuita a ExQuilla for Microsoft Exchange per Thunderbird: DevMail

Per chi utilizza account Microsoft Exchange (di fatto indirizzi di posta su Microsoft 360) configurati su Mozilla Thunderbird attraverso l'add-on ExQuilla, in questi giorni avrà ricevuto sicuramente un avviso di scadenza della licenza, seppur fino ad ora gratuito.

Uno sguardo al 3D realtime oggi

Sono i numeri a parlare di un aumento di richieste professionali in ambito 3D realtime per sviluppi web. Negli ultimi due anni infatti la richiesta è aumentata del 600% rispetto alle richieste nell'ambito della pura modellazione 3D (quella eseguita tramite software come 3DS, Maya, etc). E' una richiesta destinata a cresce ancora e che prevede anche un salario più alto di circa il 20%.

Configuratore 3D Online: Componenti di sviluppo e costo

Chi si approccia per la prima volta ad un configuratore 3D online si pone la domanda di quanto possa costare un prodotto simile in quanto è chiaro fin da subito lo sviluppo complesso che il progetto comporta. A livello di preventivazione mi sono trovato fin da subito a dover far percepire i singoli costi che compongono un progetto simile e che aiutano a comprenderne la natura, l'approccio e le tempistiche.